Poudre d’Or ed Epine De Rose: i nuovi racconti olfattivi firmati Mizensir

Due composizioni agli antipodi: un’impalpabile polvere magica ci avvolge candida nella luce dorata della sera, contrapposta a una corazza di legni e spine che cela una rosa misteriosa e inafferrabile.

Il Maestro Profumiere Alberto Morillas, tra i Nasi più acclamati della Profumeria Moderna, arricchisce la collezione del suo marchio Mizensir con due inedite eau de parfum unisex.

POUDRE D’OR - Una pozione che sprigiona la luce dorata della sera
“Nel comporre Poudre d’Or volevo ricreare una fiaba olfattiva. Sono sempre stato affascinato da quegli attimi di calma e tranquillità, quando ci si prepara all’arrivo della sera. C’è qualcosa di incantato che mi ricorda le favole per bambini, quando un mago soffia dalle mani la sua polvere magica. Ho scelto una palette di ingredienti ristretta per cogliere l’essenziale ed esprimere l’impalpabilità di due elementi: la polvere dorata e la luce”. A. Morillas

EPINE DE ROSE - Cogliere una rosa a mani nude
“Nella creazione di Epine de Rose mi sono allontanato dalla femminilità delicata e romantica molto spesso espressa dai profumi a base di rosa. Adoro pensare che una rosa non esista senza le sue spine ed è proprio da questa immagine che scaturisce il suo vigore. Il senso di questa forza è l’ispirazione che mi ha permesso di creare una composizione floreale, legnosa e allo stesso tempo speziata”. A. Morillas

Scopri le note di Poudre d’Or ed Epine de Rose.